Emmaus Erba - ARCHITETTURA ed INTORNI

Ampliamento sede Emmaus Erba

By news

Iniziato lo studio per il possibile ampliamento della nuova sede dell’Associazione di volontariato Trapeiros Di Emmaus.

Si tratta di un nuovo volume staccato dall’esistente, collegato tramite un passaggio coperto, dalla forma semplice e riconoscibile.

Pensata con materiali volti alla semplicità costruttiva ed alla sostenibilità ambientale: una struttura completamente metallica rivestita con pannelli in policarbonato.

Ed è proprio grazie a questo rivestimento che si forma il carattere del nuovo edificio. Di giorno da al volume un effetto traslucido, che riflette le montagne ed il verde circostante, mentre di sera diventa trasparente grazie all’illuminazione interna, trasformando il volume in una lanterna che illumina l’intero spazio.

Villa Adige - ARCHITETTURA ed INTORNI

Nuovo progetto in corso – villa Adige

By news

Una villa articolata ed estesa sull’intero lotto, totalmente chiusa ed ermetica alla vista da fuori, che si apre magicamente una volta entrati al suo interno.

Nella villa tutti gli spazi sono visivamente interconnessi in un continuum spaziale secondo un’alternanza di spazi e situazioni diverse tra loro. L’uso della lamiera forata come filtro permeabile all’occhio, all’aria e alla luce contribuisce a creace un’atmosfera di penombra e di privacy in un edificio esposto a Sud e caratterizzato dalle grandi vetrate.

L’utilizzo di materiali chiari e luminosi. Il travertino e la lamiera chiara in esterno, il legno e le superfici bianche negli interni creano spazi caldi e luminosi.

VAI AL PROGETTO

Nesso - ARCHITETTURA ed INTORNI

Ottenuti i permessi paesaggistici per la costruzione di un’ascensore sul Lago di Como

By news

La costruzione in zone di grosso rilievo paesaggistico non è mai facile, soprattutto se si tratta di una zona sulle rive del Lago di Como in una fascia poco antropizzata.

Il progetto rappresenta una sfida per lo studio, riuscire a dialogare con l’ambiente circostante in maniera armonica senza disturbare, inserendosi in maniera educata ed al tempo stesso con un proprio carattere distintivo.

La scelta dei materiali, studiata a fondo per potersi inserire nel contesto naturale circostante. Materiali che non presentino grossi problemi di degrado negli anni, in modo da preservare l’architettura al meglio per il più lungo tempo possibile.

Il tutto per rendere accessibili due abitazioni che ad ora sono di difficile raggiungimento dalla strada.

Il processo autorizzativo è stato evidentemente molto complesso e dibattuto, la Soprintendenza ai Beni Paesaggistici in un primo momento si era espressa negativamente alla costruzione di qualsiasi tipologia di ascensore in quella zona. Dopo un complesso dialogo tra le parti si è riusciti a trovare una giusta via d’intervento che ha soddisfatto tutti: Soprintendenza, Cliente e Progettista.

Ora che i permessi sono stati ottenuti ci si prepara per l’inizio del cantiere.

Vai alla Scheda Progetto

ARCHITETTURA ed INTORNI

ARCHITETTURA ed INTORNI – Nuova immagine

By news

Nel 2018 lo studio ARCHITETTURA ed INTORNI ha rinnovato la propria immagine, ridisegnando il suo logo e creando una nuova pagina web moderna e “user friendly” in costante aggiornamento.

Da ora potrete inoltre seguire i nostri lavori sui principali social:

https://www.facebook.com/architettura.intorni/

https://www.instagram.com/architettura.ed.intorni/

https://www.linkedin.com/company/architettura-ed-intorni/

https://archello.com/brand/architettura-ed-intorni

https://www.archilovers.com/teams/724108/architettura-ed-intorni.html#projects

ARCHITETTURA ed INTORNI

Presentazione proposta di riconversione area via Grandi

By news

Presentata al Comune di Cantù la proposta di riconversione e sviluppo di una grossa area inutilizzata situata in via Grandi.

Una nuova torre residenziale che si innesta sopra ad un basamento per uffici, studiata per offrire la massima efficienza energetica. Progettata con una “pelle” che offre un sistema di ombreggiamento efficace ed al tempo stesso semplice.

Al progetto si affianca lo studio di una nuova piazza urbana che definisce e riordina una parte di città dove attualmente non esiste un disegno dello spazio pubblico.

Leggi di più sul progetto qui…

Guarda la pubblicazione su Archello